11 Settembre, la storia di Dust Lady

11 Settembre, la storia di Dust Lady

Fu soprannominata Dust Lady. La sua immagine è diventata un emblema dell’11 settembre 2001: Marcy Borders,sopravvissuta al crollo delle Torri Gemelle, è stata fotografata ricoperta da testa a piedi della sottile polvere grigiastra che invadeva Manhattan. È morta per un tumore allo stomaco a 42 anni. Una malattia innescata dalla tragedia: il corpo di Marcy era pieno di tossine.

La mia mamma ha combattuto una battaglia straordinaria – ha raccontato la figlia Noelle al New York Post – Non solo è la ‘Dust Lady’, ma è la mia eroina e vivrà per sempre attraverso me.
Marcy Borders, quando l’11 settembre 2001 la torre in cui lavorava è stata colpita da un aereo, ha disobbedito al suo capo: è fuggita. Salvandosi la vita.

L’11 settembre l’ha poi uccisa in un altro modo. Lasciandole però almeno il tempo di salutare coloro che ha amato.

Articolo di: Pietro Frattini



Stiamo inviando il tuo commento.

Lascia un commento

Raccomandate on line