Alluvione in Calabria del 1953

Alluvione in Calabria del 1953

Era il 21 ottobre del 1953 quando un violento nubifragio interessò la Calabria Centro-Meridionale. La pioggia, dapprima di modesta intensità, iniziò a scendere nel pomeriggio, ma aumentò rapidamente e in maniera copiosa, raggiungendo valori notevoli nel corso della notte.

Alle 9 del mattino del giorno successivo a Badolato erano già scesi 362,1 mm di pioggia, mentre a Stilo 315.2mm.

Si è trattato di un evento meteo intenso, che ha provocato dissesti idrogeologici di non poco conto.

Nello stesso capoluogo di provincia furono si distrussero circa 5000 case e i profughi furono 4000, a causa dello straripamento di alcuni torrenti, soprattutto nelle zone periferiche della città.

I morti furono più di 100 e altrettanti i dispersi.

Articolo di: Pietro Frattini



Stiamo inviando il tuo commento.

Lascia un commento