Profughi in fuga dall'ISIS

Profughi in fuga dall

Alcune persone della minoranza irachena degli yazidi camminano verso il confine siriano l'11 agosto del 2014, dopo che la loro città - Sinjar, nell'Iraq occidentale - è stata attaccata dai miliziani dello Stato Islamico, o ISIS.

L'ISIS, che controlla ampi territori di Iraq e Siria, ha costretto migliaia di yazidi e cristiani a lasciare le loro case creando una fuga di profughi tra le più grandi della storia moderna.

Articolo di: Pietro Frattini



Stiamo inviando il tuo commento.

Lascia un commento