Muore l’inventore della Pizza Hawaiana

Muore l’inventore della Pizza Hawaiana

L’ 8 giugno 2017 è morto a 82 anni Sam Panopoulos, l’inventore di uno dei piatti più detestati d’Italia: la pizza hawaiana, quella con l’ananas sopra.

Cinquantacinque anni fa, Sam Panopoulos ha scelto di sperimentare questa strana e inedita combinazione.

Ne 1954, Panopoulos era immigrato dalla Grecia al Canada. Lungo il viaggio, si è fermato a Napoli, dove ha assaggiato (e amato, ovviamente) la pizza locale.

Arrivato in Canada, Panopoulos ha aperto un ristorantino a Chatham, cittadina non troppo distante da Detroit. Benché nella metropoli la pizza fosse già una moda, per la cittadina canadese si trattava di un piatto esotico e difficile da vendere.

Panapoulos, comunque, ha deciso di fare molte aggiunte creative al menù de suo ristorante, iniziando ad offrire pizza e cibo cino-americano. La cultura tiki, delle truppe che salivano dal Sud-Pacifico dopo aver servito nella Seconda Guerra Mondiale, influenzò lo spirito creativo del cuoco. Il cibo cino-americano, che accostava il salato con il dolce, lo spinse a provare ad aggiungere un ingrediente tiki alla pizza. Così, un giorno, realizzò una pizza con l’ananas.

“All’inizio non piaceva a nessuno” ha confessato l’uomo a CBC Radio.

I clienti erano straniti, perché al tempo nessuno mischiava dolce, salato e acido. Ma proprio questa nota innovativa fu quella che poi fece il successo della pizza hawaiana. L’ultimo ingrediente fu il prosciutto. Con pomodoro, olio, mozzarella, prosciutto ed ananas ......... a voi i commenti.......

Articolo di: Valentina Rossi



Stiamo inviando il tuo commento.

Lascia un commento