La leggenda di Johan Cruiff

La leggenda di Johan Cruiff

Amsterdam. Prima metà degli anni ’50.
Una bella signora bionda si presenta ad un colloquio di lavoro.
Questa signora si chiama Nel Draajier ed ha appena perso marito, casa e lavoro: il primo per colpa di un attacco cardiaco, il secondo ed il terzo per motivi economici. Il colloquio si sostiene all’interno dello studio del vicepresidente della maggiore società calcistica della capitale olandese, l’Ajax.
L’incontro va a buon fine e la signora viene assunta a lavorare come donna delle pulizie presso lo stadio dei “Lancieri”.
“Scusate,avrei una richiesta,se non le dispiace..”
“Mi dica signora”,risponde il vicepresidente”
“Potrei portare con me mio figlio? Non mi va che resti da solo mentre lavoro. Magari fategli fare qualcosa anche a lui”.
“Certo, vedrò che posso fare. Come ha detto che si chiama?”
“Si chiama Johan. Johan Crujiff”.

Il resto è storia

Articolo di: Antonio Schivardi



Personaggi citati nell'articolo

Stiamo inviando il tuo commento.

Lascia un commento

Raccomandate on line