Frasi celebri di Raimondo Vianello

Frasi celebri di Raimondo Vianello

«Se mi guardo indietro non ho pentimenti. Dovessi ricominciare, farei esattamente tutto quello che ho fatto. Tutto. Mi risposerei anche. Con un'altra, naturalmente.»

«Sandra: "Raimondo?! Ma tu non mi sogni più?" Raimondo: "No! Non ho più incubi notturni da parecchio!"»

«Una persona anziana che dice una battuta di spirito poco divertente è triste, un giovane in compenso è penoso.»

«- Sandra: Questa è la canzone che suonavano la sera che tu mi hai chiesto di sposarti. Ti ricordi?

- Raimondo: Aaaah... è vero! Eh... come vorrei che fosse oggi!

- Sandra: Ah sì? E che faresti?

- Raimondo: Scapperei lontano lontano...

- Sandra: Perché?

- Raimondo: Ma come perché!? Perché io, quella sera lì, non t'ho chiesto mica di sposarmi! No! Io ho chiesto un tuo parere, una tua opinione.

- Sandra: Ma che parere!?

- Raimondo: Un parere sul matrimonio! Sissignore! Io ti ho detto: "Se noi due ci sposassimo, saresti contenta?"»

«Alcuni matrimoni finiscono bene, altri durano tutta la vita. »

«Siamo di quella generazione in cui l'attore sapeva di entrare nelle case senza suonare il campanello, e quindi ci entrava con la cravatta e con garbo.»

«Sua moglie dice che andate sempre d’accordo:

Raimondo: Mia moglie dice così? Eh, sta invecchiando, capisce sempre meno... Il segreto in realtà è non irrigidirsi. Le discussioni ci sono, anzi, sono una fonte di vita: se no perché si sta insieme? L?importante è discutere senza acidità, con serenità. E poi va tutto bene»

Articolo di: Filippa Marinetti



Personaggi citati nell'articolo

Stiamo inviando il tuo commento.

Lascia un commento

Cliccando sul pulsante potrai accedere alla pagina di Facebook de IL MEMORIALE e commentare l'articolo.