Pietro Mennea la Freccia del Sud a Vigna di Valle

Pietro Mennea la Freccia del Sud a Vigna di Valle

Nel 1964 lo Stato Maggiore Aeronautica decretò che era necessario coordinare tutta l’attività sportiva agonistica che veniva praticata in maniera disorganica e amatoriale all’interno della Forza Armata, cercando di porre particolare attenzione a quella di alto livello. In un primo momento, come sede più idonea da assegnare al nuovo Reparto, venne scelto l’aeroporto dell’Urbe di Roma.

Dopo una successiva analisi, però, si preferì trasferire il nuovo Ente a Vigna di Valle, che racchiudeva tutti i requisiti per poter ospitare e disporre delle strutture necessarie ad un centro sportivo.

Proprio al Centro Sportivo di Vigna di Valle arriva Pietro Mennea fresco della medaglia di Bronzo ottenuta alle Olimpiadi di Monaco del ‘72.

Nato a Barletta il 28 giugno del 1952, la “Freccia del Sud”, questo il soprannome con il quale era riconosciuto in tutto il mondo.

Campione Olimpico a Mosca ’80, Mennea è stato detentore per 17 anni del record del mondo sui 200 mt, conquistato alle Universiadi di Città del Messico nel 1979, primato strappatogli da Michael Johnson alle Olimpiadi di Atlanta ’96.

Con i colori dell’Aeronautica ottenne dapprima il tempo di 10”2 nei 100 metri a Roma e successivamente quello di 20”5 nei 200 metri a Torino, distanza sulla quale ottenne il primato europeo ed italiano.

Articolo di: Pietro Frattini



Personaggi citati nell'articolo

Stiamo inviando il tuo commento.

Lascia un commento

Cliccando sul pulsante potrai accedere alla pagina di Facebook de IL MEMORIALE e commentare l'articolo.