Muore “Fredo” durante le riprese del film “il Cacciatore”

Muore “Fredo” durante le riprese del film “il Cacciatore”

Nel 1978 viene girato «Il Cacciatore» di Michael Cimino.
Robert De Niro e Meryl Streep, tra i protagonisti, e il regista stesso lottano strenuamente contro la EMI affinché venga assunto nel cast anche John Cazale. L'attore ha quattro film all'attivo, tutti candidati all'Oscar come miglior pellicola tra questi il ruolo indimenticabile di Fredo nel Padrino.

E' un amico di lunga data di De Niro con cui ha condiviso la gavetta nello spettacolo e la vita nella comunità italo-americana e da due anni è il compagno di Meryl Streep.

John Cazale è malato terminale di un cancro che dai polmoni si è diffuso in tutto il corpo. «Stava peggio di quanto pensassimo, ma volevo che ci fosse anche lui.» ricorderà De Niro.

La EMI è contraria al suo ingaggio per via dei costi di assicurazione troppo alti e sarà De Niro a pagarli personalmente. 

«Sul recitare ho imparato più da John che da chiunque altro. Tutto quello che volevo era lavorare con lui per il resto della mia vita. Era la mia spalla» dirà Al Pacino, altro grande amico dai tempi della gavetta.

Quando il cancro comincia a manifestarsi, è proprio Al Pacino a portarlo in ospedale per capire quanto è grave la situazione. L'attore nega e sminuisce lo stato di salute, ma sputa continuamente sangue e si indebolisce sempre più.

Il 12 marzo del 1978 Cazale muore, senza vedere la fine delle riprese ma avendo girato tutte le sue scene.

Articolo di: Filippa Marinetti



Stiamo inviando il tuo commento.

Lascia un commento