La vera storia dietro il cartone animato UP

La vera storia dietro il cartone animato UP

Il 15 giugno 2008 Edith Macefield muore nella sua casa a 87 anni ma la sua è una storia incredibile.

Nel 2006, infatti, un magnate delle costruzioni, offrì ad Edith, 1 milione di dollari per comprare la sua casa, al suo posto doveva sorgere un centro commerciale. Il magnate ricevette un 2 di picche dalla signora Edith, che non voleva assolutamente vendere la sua casa, che per lei era molto più importante dei soldi che le venivano offerti. Una storia ambientata a Seattle, una favola moderna di quelli che, appunto, si possono trovare sole nei film.

Edith nata in Oregon nel 1921, passò gran parte della sua vita in Inghilterra, dove questa fantastica donna si prese cura degli orfani di guerra. Nel 1952 ritornò negli Stati Uniti perché sua madre si ammalò, quando la madre venne a mancare Edith ereditò la casa.

Per acquistare la sua casa, le fu offerto 1 milione di dollari, ma lei rispose che voleva morire a casa sua, nel suo divano, come morì la sua anziana madre.

Dopo la morte di Edith la casa fu donata ad un suo amico ed è ancora lì tra le mura del centro commerciale.

Articolo di: Pietro Frattini



Stiamo inviando il tuo commento.

Lascia un commento