Ho venduto il mio cane, non avevo i soldi per mangiare

Silvester Stallone e birillo

E' uno degli attori più famosi al mondo, ma anche Sylvester Stallone ha attraversato periodi difficili.

Su Instagram Sly ha infatti condiviso uno scatto datato 1971, in cui tiene in braccio un cucciolo. La fotografia nasconde una storia che sembra uscita da un film di Hollywood. "Questo sono io con Butkus da cucciolo. Eravamo entrambi magri, affamati e vivevamo in una topaia sopra una fermata della metropolitana. Questo appartamento aveva scarafaggi sia col caldo che col freddo. E comunque non c`era molto altro da fare che trascorrere il tempo insieme ed è lì che ho iniziato a studiare sceneggiatura" ha spiegato il divo.

Era così povero che fu però costretto a venderlo per 40 dollari. Riuscì a ricomprarlo solo alcuni anni dopo, grazie al successo di Rocky, per bene 15mila dollari ma "valeva ogni singolo penny!" ha concluso Stallone.

Articolo di: Pietro Frattini



Personaggi citati nell'articolo

Stiamo inviando il tuo commento.

Lascia un commento

Raccomandate on line