Coppa America 1903

Reliance

La Coppa America del 1903 fu l’ultima ad essere corsa secondo le regole chiamate Seawanhaka 90 ft, il team Americano approfittò di una scappatoia e disegno uno yacht mastodontico pensato unicamente per difendere il titolo nel 1903, la Reliance.

È stata la prima barca da regata dotata di verricelli sottocoperta in un'epoca in cui i suoi concorrenti invocavano il man-power. Nonostante questo necessitava per la regata, a causa del suo grande piano velico, di un equipaggio di 64 unità.

Misurava 61 metri di lunghezza e la punta dell’albero era di 61 metri dall’acqua, l’altezza di un edificio di 20 piani. Tutto era gigantesco, il tangone misurava 26 metri di lunghezza e la superficie velica era di 1.501 m2.

La sua carriera agonistica fu straordinariamente breve e imbattuta. Sconfisse il suo sfidante di Coppa America il 3 settembre 1903.

La sua carriera di grande successo fu di breve durata e fu venduta per la demolizione nel 1913 .

Caratteristiche
Yacht Club: New York Yacht Club
Proprietario (s): Cornelius Vanderbilt III 
Skipper (s): Charlie Barr
Marinai: 64
Dislocamento: 189 tonnellate
Lunghezza: LOA 201 ft 0 in (61.26 m)
Superficie velica: 1.501 m 2 (16.160 m²)

Articolo di: Pietro Frattini



Stiamo inviando il tuo commento.

Lascia un commento