La prima TAC della storia

La prima TAC della storia

La prima TAC cerebrale di un paziente fu eseguita il primo ottobre 1971 presso l'Atkinson Morley Hospital di Wimbledon, a Londra, e mise in evidenza una cisti cerebrale.

Il tomografo in questione fu costruito dall'ingegnere britannico Godfrey Hounsfield quell'anno. Esso fu progettato per ottenere solo scansioni del cervello e rivelò già da subito un tumore al cervello in una paziente di 41 anni. Le tecniche tomografiche erano state utilizzate dagli anni '30 del novecento, ma Hounsfield fu il primo a combinare una macchina a raggi X ed un computer. Nel 1975 fu costruito il primo tomografo per tutto il corpo.

La Tomografia Computerizzata deve molto al celeberrimo gruppo musicale dei Beatles negli anni '60. Infatti, Hounsfield lavorava per la EMI, la compagnia che commercializzava i brani musicali dei Beatles.

La EMI utilizzò i profitti ottenuti dalla vendita dei dischi dei Beatles per investire nella tecnologia di scansione di Hounsfield, che riceverà il Premio Nobel per la Medicina nel 1979 insieme ad Allan McLeod Cormack.

Articolo di: Antonio Schivardi



Personaggi citati nell'articolo

Stiamo inviando il tuo commento.

Lascia un commento