La donna che ha trascorso più tempo nello spazio

La donna che ha trascorso più tempo nello spazio

In due ore e 46 minuti di passeggiata spaziale straordinaria, il 23 maggio 2017 la Comandante della Stazione Spaziale Internazionale (ISS) Peggy Whitson ha completato la sostituzione del multiplexer-demultiplexer (MDM-1) data relay box, il sistema che aveva improvvisamente smesso di funzionare lo scorso sabato venti maggio.

Whitson è uscita dalla ISS alle 13:20 italiane insieme al collega Jack Fisher, che si è invece concentrato sull’installazione di due ulteriori antenne al modulo Destiny, task inizialmente prevista nell’attività veicolare del 12 maggio, interrotta anzitempo per un problema alla tuta dello stesso Fischer.

Per Peggy Whitson l’attività extraveicolare (Extra-vehicular activity, EVA) è stata la numero dieci in carriera. In questo modo l’astronauta americana è salita al terzo posto in assoluto nella storia delle passeggiate spaziali, con ben 60 ore e 41 minuti fuori dal veicolo di riferimento, superando in un solo colpo i colleghi Jerry Ross (58 ore e 32 minuti) e John Grunsfeld (58:30).

Al primo posto rimane inarrivabile il russo Anatoly Solovyev (82:22), mentre al secondo si trova il veterano americano Michael López-Alegría (67:40).

Peggy Whitson detiene un’ altro record: con 666 giorni complessivi in orbita è l’americana ad aver trascorso più tempo nello Spazio.

Articolo di: Antonio Schivardi



Stiamo inviando il tuo commento.

Lascia un commento

Cliccando sul pulsante potrai accedere alla pagina di Facebook de IL MEMORIALE e commentare l'articolo.