Il primo volo dei fratelli Wright

Il primo volo dei fratelli Wright

È il 17 dicembre 1903 e sulle dune di sabbia di Kitty Hawk, North Carolina, il Flyer, l’aereo costruito da Wilber e Orville Wright è pronto per un nuovo tentativo di volo preceduto da una serie di insuccessi. Orville è a bordo, in posizione prona, per pilotarlo mentre Wilbur è a terra per bilanciarlo a favorire il decollo.

Alle 10.35 il successo: l’aereo si alza, vola per 12 secondi percorrendo 36 metri e poi atterra abbastanza morbidamente. Come afferma la Fédération Aéronautique Internationale, era il primo volo controllato, sostenuto e prolungato realizzato da una macchina motorizzata più pesante dell’aria.

La foto che ferma quell’attimo magico e storico, fu scattata da John Thomas Daniels jr. che in realtà non aveva mai visto una macchina fotografica prima di allora. I fratelli Wright gli affidarono la loro Gundlach Korona spiegandogli come usarla. Egli, come raccontò in seguito, si emozionò così tanto nel vedere il Flyer alzarsi che quasi stava dimenticandosi di azionare la macchina. Poi chissà, forse un urlaccio di qualcuno, è uscito dalla trance e ha realizzato quella foto storica.

Articolo di: Valentina Rossi



Stiamo inviando il tuo commento.

Lascia un commento