La scarpa di Kruscev

La scarpa di Kruscev

Il 29 settembre 1960 durante un’assemblea dell'ONU il segretario del partito comunista russo Nikita Kruscev si toglie una scarpa, brandendola.

Il gesto, una delle immagine icona del XX secolo, avviene per protesta nei confronti dell' intervento di un oratore filippino, Lorenzo Sumulong, che parlava della dominazione sovietica sui paesi dell'Est europeo.

Il presidente Boland spacca il martelletto nel tentativo di ristabilire l’ordine.

Articolo di: Filippa Marinetti



Personaggi citati nell'articolo

Stiamo inviando il tuo commento.

Lascia un commento