Omicidi di stato in Russia - Yushenkov

Omicidi di stato in Russia - Yushenkov

Assassinato Sergei Yushenkov un altro deputato liberale della Duma, colpito da numerosi proiettili al petto, davanti a casa sua.

Jushenkov apparteneva allo stesso partito, Russia Liberale, di Golovlev ucciso un anno prima.

Sostenitore di riforme di libero mercato, Jushenkov era in trattativa per un finanziamento di Boris Berezhovskij, magnate russo, oppositore del gruppo di potere di Vladimir Putin.

Berezhovskij era già esule volontario in Gran Bretagna. Le autorità giudiziarie russe ne chiedevano l’estradizione per poterlo processare per frode. Il partito Russia Liberale, che Jushenkov aveva contribuito a fondare, aveva ottenuto la sua regolare registrazione pochi giorni prima del delitto.

Articolo di: Antonio Schivardi



Personaggi citati nell'articolo

Stiamo inviando il tuo commento.

Lascia un commento