La fine della Cairo gang

La fine della Cairo gang

Il Cairo Gang è stato un gruppo di agenti di intelligence britannici inviati a Dublino durante la Guerra d'Indipendenza irlandese per condurre operazioni di intelligence contro i membri importanti dell'esercito repubblicano irlandese (IRA) con l'intenzione di assassinarli.

Dodici uomini tra cui ufficiali dell'esercito britannico, funzionari ufficiali del controspionaggio irlandese e un informatore civile. Sono stati tutti uccisi la mattina del 21 novembre 1920 dall'esercito repubblicano irlandese in una serie programmata di scioperi simultanei di mattina presto progettati da Michael Collins. Gli eventi sono stati i primi uccisioni di Bloody Sunday.

È stato suggerito che hanno scelto quel nome perché hanno spesso tenuto riunioni al Cafe Cairo a 59 Grafton Street a Dublino.

Articolo di: Pietro Frattini



Stiamo inviando il tuo commento.

Lascia un commento