Omicidi di stato in Russia - Baburova

Omicidi di stato in Russia - Baburova

Anastasia Baburova giornalista investigativa della Novaja Gazeta e attivista per i diritti umani viene uccisa il 19 gennaio 2009 a Mosca con un colpo di pistola alla testa.

Un omicidio che si spiega solo con l'attività di indagine e denuncia delle violazioni dei diritti umani nella guerra cecena.
A partire all'ottobre 2008 infatti investiga per il giornale Novaja Gazeta, lo stesso dove scriveva Anna Politkovskaja.
Il giorno prima di venire uccisa, Anastasija presenziò all'evento unitario anarco-comunista chiamato 'Autonomous Action'.
Putin ha dichiarato che l'omicidio era commissionato dall'opposizione per screditarlo.

Articolo di: Luca Scuriatti



Personaggi citati nell'articolo

Stiamo inviando il tuo commento.

Lascia un commento

Cliccando sul pulsante potrai accedere alla pagina di Facebook de IL MEMORIALE e commentare l'articolo.