Frasi celebri Indro Montanelli - SECONDA PARTE

Frasi celebri montanelli

Seconda parte delle frasi celebri del grande giornalista:

"Viviamo in un secolo di urlatori, in cui anche la crociata contro l'urlo non si può fare che urlando."

"Lei ha semplicemente scoperto una delle eterne regole italiane: nel settore pubblico tutto è difficile; la buona volontà è sgradita; la correttezza sospetta."

"La vita è come il pane: col trascorrere del tempo diventa più dura, ma quanto meno ne resta tanto più la si apprezza."

"Gli uomini non sanno apprezzare e misurare che la fortuna degli altri. La propria, mai."

"Non è necessario essere socialisti per amare Sandro Pertini. Qualunque cosa egli dica o faccia, odora di pulizia, di lealtà e di sincerità."

"Quando il direttore di un quotidiano va in ferie, corre il rischio che le vendite del giornale, in sua assenza, diminuiscano. Ma ne corre uno maggiore: che aumentino."

"Gli uomini sono buoni coi morti quasi quanto son cattivi coi vivi."

"Come la guerra è una cosa troppo seria per lasciarla in mano ai militari, anche la pace lo è per lasciarla fare ai pacifisti."

Articolo di: Pietro Frattini



Personaggi citati nell'articolo

Stiamo inviando il tuo commento.

Lascia un commento

Raccomandate on line