Frasi celebri Indro Montanelli - PRIMA PARTE

Le frasi più celebri del grande giornalista:

“Siamo tolleranti e civili, noi italiani, nei confronti di tutti i diversi. Neri, rossi, gialli. Specie quando si trovano lontano, a distanza telescopica da noi.”

“Lo Stato dà un posto. L'impresa privata dà un lavoro.”

“Il bordello è l'unica istituzione italiana dove la competenza è premiata e il merito riconosciuto.”

In Italia a fare la dittatura non è tanto il dittatore, quanto la paura degli italiani e una certa smania di avere un padrone da servire. Lo diceva Mussolini: "Come si fa a non diventare padroni di un paese di servitori?".

“Nel vocabolario italiano, «idealista» diventa sinonimo di «fesso» e «intelligenza» di «furberia».”

"Il sapere e la ragione parlano, l'ignoranza e il torto urlano."

"Tenevo una vecchia icona di Stalin perché è il comunista che ammiro di più: quello che ha fatto fuori più comunisti."

Articolo di: Pietro Frattini



Personaggi citati nell'articolo

Stiamo inviando il tuo commento.

Lascia un commento