Il silenzio militare Italiano

Il “Silenzio fuori ordinanza” suonato nelle caserme è un brano strumentale suonato con la tromba tranne una breve parentesi recitata. Raggiunse il primo posto nella hit parade nel maggio del 1965 per 3 settimane.

Il pezzo avrà successo persino in Giappone, raggiungendo la cifra di 10 milioni di copie vendute. Il brano fu inciso per caso: in un concerto al PalaEur di Roma di fronte a un pubblico militare Nini Rosso decise di eseguirlo con una malinconica parte recitata nella quale descrive bene la solitudine del militare di leva che dà una romantica buonanotte alla sua fidanzata lontana, e l’accoglienza fu esplosiva. Il disco vendette dieci milioni di copie, con picchi di successo anche nel Nord-Europa e in Giappone, dove Rosso fece numerose tournée.

In Germania raggiunge la prima posizione per 12 settimane, in Austria per tre settimane e nelle Fiandre in Belgio, in Svizzera ed in Australia, nei Paesi Bassi la seconda ed in Norvegia la quarta. Venne portato al successo da Dalida (nel 1965) e dai Santarosa (nel 1979, con il titolo Torna, ritorna); che ne fecero, entrambi, una canzone vera e propria”.

Articolo di: Pietro Frattini



Stiamo inviando il tuo commento.

Lascia un commento

Ultimi commenti

Raccomandate on line