Etimologia della frase “Passare in cavalleria”

Passare in cavalleria

È una frase che si sente spesso e si dice auando un bene o di un oggetto che non si trova più perché sottratto da qualcuno, di cose prestate e mai restituite, oppure promesse e mai ricevute.

L‘origine Deriva dal gergo militare.

La cavalleria, in origine composta da rappresentanti dei ceti elevati della società, era un'Arma privilegiata rispetto alla fanteria, nei confronti della quale ostentava spesso un'arroganza che poteva arrivare al sopruso.

Pur essendo molto meglio equipaggiati, non era raro che i militari a cavallo s'impadronissero d'autorità di beni in dotazione alla fanteria, che si definivano così presi dalla cavalleria. Per questo motivo quando non si trovava qualcosa si diceva che era “passata in cavalleria”

Articolo di: Valentina Rossi



Stiamo inviando il tuo commento.

Lascia un commento

Cliccando sul pulsante potrai accedere alla pagina di Facebook de IL MEMORIALE e commentare l'articolo.