Lo strappo di Berlinguer con un discorso sulla democrazia al Congresso Comuniscta in Unione Sovietica

Nel 1977 a Mosca Berlinguer pronunciò un discorso storico, per il 60° anniversario della rivoluzione d’ottobre, che viene ricordato come lo “strappo” dall’Unione sovietica. Un discorso di forte coraggio e visione in piena guerra fredda.

“L’esperienza compiuta”, disse Berlinguer, “ci ha portato alla conclusione che la democrazia è oggi non soltanto il terreno su cui l’avversario di classe è costretto a retrocedere, ma anche il valore storicamente universale sul quale fondare una società socialista.”.

Anni dopo Michail Gorbachëv, che era presente al discorso di Berlinguer, disse che le parole del leader italiano l’avevano molto colpito.

Articolo di: Antonio Schivardi



Personaggi citati nell'articolo

Stiamo inviando il tuo commento.

Lascia un commento