Omicidi di stato in Russia - Magnitskij

Omicidi di stato in Russia - Magnitskij

Il 16 Novembre 2009 muore in carcere, in seguito a malattia e maltrattamenti, Sergei Magnitskij, funzionario dell’azienda americana Firestone Duncan.

Aveva denunciato clamorosi casi di corruzione delle aziende di Stato e studiava casi di presunta corruzione da parte di alcune imprese russe.

Arrestato e detenuto in carcerazione preventiva, è morto senza aver subito alcun processo.

Un’indagine successiva ha rivelato che sia stato violentemente pestato fino a poco prima della sua morte, ufficialmente avvenuta per arresto cardiaco.

Articolo di: Pietro Frattini



Personaggi citati nell'articolo

Stiamo inviando il tuo commento.

Lascia un commento

Raccomandate on line