Lucky Luciano tradisce e uccide Joe Masseria

Lucky Luciano tradisce e uccide Joe Masseria

Il 15 aprile 1931 al ristorante Scarpato's, a Coney Island, Masseria pranzava con Lucky Luciano suo alleato senza sapere che lo stava tradendo.

Durante il pasto Luciano si alzò per andare al gabinetto pochi istanti prima che una squadra di suoi killer formata da Bugsy Siegel, Vito Genovese, Joe Adonis e Albert Anastasia, entrasse e uccidesse Masseria a colpi di pistola.

Con l'uccisione di Masseria terminò la «Guerra castellammarese».

Nel 1930 Masseria entrò in contrasto con il mafioso siciliano Salvatore Maranzano perché faceva dirottare i camion carichi di alcolici e distruggeva le birrerie illegali di sua proprietà.

Per questi motivi Masseria ordinò l'uccisione di Gaetano Reina, uno dei suoi alleati che credeva stesse tramando con Maranzano, scoppiò così un conflitto che divenne noto come «Guerra castellammarese», che vedeva contrapposti Masseria e Maranzano.

Articolo di: Valentina Rossi



Stiamo inviando il tuo commento.

Lascia un commento

Cliccando sul pulsante potrai accedere alla pagina di Facebook de IL MEMORIALE e commentare l'articolo.