Intervista a Giovanni Falcone, è un guaio essere un simbolo

Per intervistare Giovanni Falcone e conoscere il suo operato, Santoro vuol partire dagli inizi della carriera del magistrato. L'intervista, particolarmente intensa, tocca anche gli aspetti più umani della vita del giudice, al quale Santoro domanda come sia affrontare psicologicamente la possibilità costante di essere vittima di un attentato: "Io credo che la forza dell'uomo sia nel fatto che è un animale che si abitua a tutto..."

Toccante alla fine del video il giornalista lo definisce "un simbolo della lotta alla mafia" e Falcone in una smorfia sorridente sussurra la frase "è un guaio essere un simbolo".

Articolo di: Valentina Rossi



Personaggi citati nell'articolo

Stiamo inviando il tuo commento.

Lascia un commento