Bambine operaie addette all'apertura delle ostriche

Bambine operaie addette all

Le bambine ritratte sono Josie, 6 anni, Bertha, 6 anni, Sophie, 10 anni, fotografate dal fotografo Hine Lewis a Port Royal nel South Carolina il 15 febbraio 1911.

Le bambine erano addette all'apertura delle ostriche, un lavoro che non comportava problemi di salute (come si legge in rete in siti che cercano di accentuare la compassione umana quando la semplice verità riteniamo sia più che adatta a tale sentimento) ma sicuramente un'attività che non deve competere a bambini.

Sono immagini d'epoca che documentano la vita dei bambini americani dal 1908 al 1924, e in particolare di quelli impegnati in lavori anche molto duri.

Il fotografo Lewis Hine (1874-1940) ha attraversato tutti gli Stati Uniti per conto del Comitato nazionale per il lavoro minorile (Nclc) scattando foto di bambini al lavoro nelle fabbriche, nei campi e anche impegnati in lavori domestici, con particolare attenzione alle loro condizioni di salute.

Hine era un fotografo investigativo che voleva promuovere riforme sociali in favore dei minori e spesso il suo lavoro era osteggiato dagli adulti che sfruttavano il lavoro dei bambini. Ne esce un affascinante spaccato della società americana della prima metà del secolo.

Articolo di: Valentina Rossi



Stiamo inviando il tuo commento.

Lascia un commento