Nasce il web, la più grande rivoluzione della storia

Nasce il web, la più grande rivoluzione della storia

La data di nascita del World Wide Web viene comunemente indicata nel 6 agosto 1991, giorno in cui l'informatico inglese Tim Berners-Lee pubblicò il primo sito web ad accesso pubblico dando così vita al fenomeno "WWW".

Occorsero 17 giorni perché la pagina venisse visitata: il primo utente esterno al centro di ricerca la raggiunse il 23 agosto successivo.

L'idea del World Wide Web era nata due anni prima, nel 1989, presso il CERN (Conseil Européen pour la Recherche Nucléaire) di Ginevra, il più importante laboratorio di fisica europeo. Il ricercatore inglese fu colpito da come alcuni colleghi italiani usavano trasmettere informazioni tramite linea telefonica da un piano all'altro dell'istituto visualizzando informazioni tramite video.

A lato della creazione del software iniziò anche la definizione di standard e protocolli per scambiare documenti su reti di calcolatori: il linguaggio HTMLe il protocollo di rete HTTP.

Nel mese di dicembre 1990 furono completate le prime versioni dei software per il server. Berners-Lee realizzò anche il primo browser. Il giorno 20 dicembre 1990 apparve il primo sito, che descriveva lo stesso progetto WWW all'URL http://info.cern.ch/hypertext/WWW/TheProject.html. Il sito era visibile solo ai dipendenti e collaboratori del CERN.

A partire dal 6 agosto 1991, invece, Berners-Lee cominciò ad annunciare pubblicamente su diversi newsgroup l'esistenza del progetto WWW e la disponibilità del software, era nato il web.

Articolo di: Filippa Marinetti



Stiamo inviando il tuo commento.

Lascia un commento