Il naufragio della Glenbervie

Il naufragio della Glenbervie

Il Glenbervie, che trasportava pianoforti e liquori di alta qualità, si schiantò nella roccia di Lowland Point, vicino a Coverack, nel Cornwall, il 12 gennaio del 1902 dopo aver perso la rotta pre le condizioni meteo.

La nave britannica varata nel 1866 era in passato utilizzata per il trasporto del tè in Canada. Per questo viaggio era carica di 600 barili di whisky, di 400 barili di brandy e 200 barili di rum. Tutti e 16 i membri dell'equipaggio sono stati salvati da una scialuppa di salvataggio, il carico di liquori fu poi recuperato invece i pianoforti furono lasciati a bordo poichè rovinati.

Articolo di: Luca Scuriatti



Stiamo inviando il tuo commento.

Lascia un commento