22000 nazisti al Madison Square Garden

nazisti al Madison Square Garden

Circa 22.000 sostenitori nazisti hanno partecipato a una riunione del Bund al Madison Square Garden di New York il 20 febbraio 1939.

Oltre alla loro ammirazione per Adolf Hitler e ai successi della Germania nazista, il programma tedesco-americano Bund includeva l'antisemitismo, i forti sentimenti anticomunistici e la richiesta che gli Stati Uniti rimangano neutrali nel conflitto europeo.

C'è un motivo per cui hanno affisso il quadro di Washington e non Jefferson o Madison. Il fascismo era un'ideologia che privilegia l'azione e l'eroismo sull'intellettualismo e la filosofia. Ecco perché il concetto ideale di Hitler di Ariano era una persona forte, bella e fisicamente prestante.

Washington come capo militare con le sue leggende di eroismo e virtù era la figura ideale per i gruppi fascisti che cercavano di trovare un simbolo dalla storia Americana.

Articolo di: Pietro Frattini



Personaggi citati nell'articolo

Stiamo inviando il tuo commento.

Lascia un commento