Salto nel vuoto

Salto nel vuoto

Il 22 luglio 1975 a Boston, una ragazza di 19 anni Diana Bryant e la sua figlia di due anni sono in un edificio in fiamme.
La ragazza in fuga dal suo appartamento sulla Marlborough Street a Boston prende le scale antincendio che però collassano e la fanno precipitare dal quinto piano (circa 15 metri). Bryant muore sul colpo, ma Jones sopravvive alla caduta attutita dal corpo della madre.
Le foto sono state premiate con il Premio Pulitzer del 1976 per Spot News Photography. La foto è stato pubblicato per la prima volta nel Boston Herald e ha ricevuto reazioni molto ostili per l'accusa di mancato rispetto per la donna morta per ottenere maggiori vendite.
L'immagine però ha anche spinto i funzionari di Boston a riscrivere le leggi in materia di sicurezza per gli incendi e le per vie di fuga.
I gruppi di sicurezza antincendio in tutto il paese hanno utilizzato la foto per promuovere simili iniziative in altre città.

Articolo di: Luca Scuriatti



Personaggi citati nell'articolo

Stiamo inviando il tuo commento.

Lascia un commento

Cliccando sul pulsante potrai accedere alla pagina di Facebook de IL MEMORIALE e commentare l'articolo.