Venezuela come Tienanmen, 5 frati contro i blindati

Venezuela come Tienanmen

Venezuela come Tienanmen, la foto diffuse attraverso l'account twitter della Conferenza episcopale del Venezuela - come ha riferito anche l'agenzia Fides - documentano l'iniziativa di cinque sacerdoti - i padri Carlos, Abdon, Gabriel, Javier e José Gregorio - che hanno assunto il ruolo di mediatori tra esercito e manifestanti.

Quando i carri armatidella Gnb si sono avvicinati alla folla che partecipava ai funerali di Rafael Vergara, un giovane morto in una delle tante manifestazioni di protesta in corso in Venezuela, alle 15.30, i sacerdoti hanno interrotto il funerale e si sono diretti verso i militari, per chiedere loro di ritirarsi.

Nei giorni precedenti, diverse persone sono morte negli scontri violenti tra manifestanti e forze di sicurezza verificatisi in tutto il Paese, soprattutto in occasione dello sciopero generale di 48 ore indetto dall'opposizione e da diversi settori della società civile per chiedere al governo l'annullamento delle elezioni dell'Assemblea Costituente, in programma il 30 luglio 2017. 

Articolo di: Pietro Frattini



Stiamo inviando il tuo commento.

Lascia un commento

Raccomandate on line