100 libri da leggere nella vita: Il vecchio e il mare

100 libri da leggere nella vita: Il vecchio e il mare

100 libri da leggere nella vita: Il vecchio e il mare

« L'uomo può essere ucciso, ma non sconfitto. »
Il vecchio e il mare (titolo originale The Old Man and the Sea) è un romanzo dello scrittore statunitense Ernest Hemingway pubblicato per la prima volta sulla rivista Life nel 1952. Grazie a questo libro Hemingway ricevette il premio Pulitzer nel 1953 e il premio Nobel nel 1954.

Se visitate la terra regina delle Cinque Vele troverete un cartello dove campeggia la scritta “Acciaroli, il paese di Hemingway” e il volto barbuto dello scrittore ci osserva.

Qui Hemingway avrebbe trascorso una breve vacanza nel 1951, alloggiato, insieme alla moglie, al secondo piano dell’albergo “La Scogliera”, che si estendeva con il suo ristorante fin sulla spiaggia.

Passava intere giornate passeggiando sul porticciolo, col giornale sotto al braccio, e aspettava che i pescatori ritornassero per ascoltare le loro storie con un bicchiere del suo vino preferito, l’Amarone, e l’immancabile taccuino sul quale era solito annotare ogni cosa che potesse tornare utile al suo lavoro di scrittura.

Tra i pescatori del luogo ce n’è uno in particolare: Antonio Masarone, soprannominato u’ viecchiu perché era solito travestirsi da vecchio durante la mascherata di carnevale.

Da lui, Hemingway ascoltò le storie sulla superstizione e la fortuna nella pesca e una storia della cattura di un pesce spada che pesava più di un quintale e che, data la mancanza del ghiaccio, quando fu portato al mercato di Salerno era già andato a male e dovettero bruciarlo.

Secondo tanti, di questa ed altre storie è possibile trovarne traccia nel romanzo “The Old Man and the Sea”, in italiano “Il vecchio e il mare”, tradotto per la nostra cultura da Fernanda Pivano, molto amica dello scrittore, e pubblicato per la prima volta sulla rivista Life nel 1952.

«Era un vecchio che pescava da solo su una barca a vela nella Corrente del Golfo ed erano ottantaquattro giorni ormai che non prendeva un pesce»

È così che inizia il racconto e proprio da queste prime righe capiamo che, forse, non è un caso che il protagonista, Santiago, si chiamasse “il vecchio".

Articolo di: Pietro Frattini



Personaggi citati nell'articolo

Stiamo inviando il tuo commento.

Lascia un commento

Raccomandate on line